Tu sei qui

Low intensity e Medium intensity: come scegliere le apparecchiature di segnalazione luminosa di ostacoli aerei

Lunedì, 29 Giugno 2020 PDF icon Low intensity e Medium intensity: come scegliere le apparecchiature di segnalazione luminosa di ostacoli aerei

Le Aircraft Warning Lights sono apparecchiature di segnalazione luminosa atte a rendere più visibili strutture alte, sia di giorno che di notte.

In generale, non esiste un unico standard che definisca i requisiti minimi obbligatori che disciplinano la progettazione e l'installazione dell'illuminazione di ostruzione. 

Le normative più comuni e diffuse sono l'ICAO (International Civil Aviation Organization, un’agenzia delle Nazioni Unite) e la FAA (Federal Aviation Administration, un'agenzia del Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti).

Nel settore Oil & Gas vengono impiegate principalmente tre tipologie di lampade di segnalazione per estensione ed altezza degli ostacoli: la bassa intensità tipo B e le media intensità tipo A e B.

Il pressacavo barriera: sigillante modellabile (stucco bicomponente) vs sigillante auto-formante (resina bi-componente)

Lunedì, 25 Maggio 2020 PDF icon Il pressavano barriera e i metodi di sigillatura
1. Premessa: la scelta del pressacavo
 
Nel concetto impiantistico è da sempre stato di primaria importanza avere una separazione fisica tra area sicura e area classificata.

Come leggere la targa di certificato

Lunedì, 27 Aprile 2020 PDF icon Come leggere la targa di certificato
Ciascun prodotto antideflagrante immesso sul mercato è corredato di una sua targa di identificazione, la quale riporta una serie di informazioni, così come prescritto dalle norme tecniche. Di questi dati, alcuni sono prescritti dall’applicazione delle Direttive comunitarie, altri sono la conseguenza dell’applicazione delle norme tecniche, tipiche per ciascuna apparecchiatura.
Esaminiamo ora il contenuto di una targa tipica di certificato, per un prodotto con certificazione di Piena Conformità.
 
Come possiamo notare, nella targa esistono diversi campi che hanno funzioni specifiche e in essa coesistono, in base al prodotto ed alla certificazione ottenuta, una o più tipologie di certificati quali la certificazione ATEX, emessa in ambito comunitario (EN) e la certificazione IECEx, emessa in ambito internazionale (IEC) o altra certificazione in base al Paese di destinazione del prodotto.
Esaminiamo di seguito la funzione di ogni campo (riferimento).
 
Rif.

DOMANDE E RISPOSTE

Lunedì, 27 Aprile 2020

Dovrei effettuare una modifica ad un quadro già installato aggiungendo all’interno degli equipaggiamenti che devono interagire con il processo produttivo, dei pressacavi con relative forature e filettature su una delle pareti della custodia e due operatori sul coperchio (pulsante + spia luminosa), quindi forare e filettare il coperchio. Come devo procedere per questa modifica?

 

Tutte le apparecchiature e i prodotti immessi sul mercato ed installati, hanno una propria targa che contiene uno specifico numero matricolare, che rimanda al progetto costruttivo, e il riferimento alla certificazione.

Domande e risposte

Giovedì, 27 Febbraio 2020

Cosa si intende per massima temperatura superficiale e quale può essere la massima temperatura superficiale consentita per un corretto funzionamento delle apparecchiature in presenza di gas, senza causare esplosione per il solo superamento della temperatura?

Per temperatura superficiale si intende la temperatura rilevabile sulla superfice esterna delle apparecchiature, un valore che il progettista dell’impianto deve considerare attentamente nella scelta della Classe di temperatura.

La temperatura massima superficiale di un’apparecchiatura non deve raggiungere mai, anche in condizioni di guasto, la temperatura di accensione della sostanza presente nell’atmosfera pericolosa.

Domande e risposte

Venerdì, 22 Novembre 2019

Perché vengono richieste materie prime differenti per lo stesso tipo di prodotto?

 

Domande e risposte

Venerdì, 25 Ottobre 2019

Quali possono essere le tipologie di gas o polveri che influenzano il modo di costruzione delle apparecchiature elettriche per gli ambienti con pericolo di esplosione?

Tante sono le sostanze gassose o polverulente che influenzano il modo di costruzione delle apparecchiature.
 
Le norme 60079-10-1 per i Gas e 60079-10-2 per le polveri le trattano in modo completo ed esaustivo ma, ai fini di una breve esemplificazione, vediamo alcuni esempi di gas e di polveri e le loro caratteristiche.
 

Vediamo nella Tabella 1 che, a seconda del tipo di gas, si ha una minima temperatura di innesco specifica, alla quale si può o meno associare una esecuzione e una classe di temperatura.

Tabella 1 Gas

Conoscere Cortem Group: il reparto di lavaggio e verniciatura

Giovedì, 24 Ottobre 2019 PDF icon Conoscere Cortem Group: il reparto di lavaggio e verniciatura
Cortem Group vanta un processo produttivo gestito internamente e costituito da un reparto fonderia, un’officina meccanica, un reparto carpenteria e un reparto di lavaggio e verniciatura.
 
In particolare, l’impianto di lavaggio a tunnel viene utilizzato per lavaggi e/o trattamenti di inter-processo o per lavaggi e/o trattamenti di precisione prima del montaggio, in particolare:
 
  • per lo sgrassaggio di componenti pressofusi in alluminio allo scopo di eliminare dalla loro superficie le sostanze grasse e oleose accumulate durante le lavorazioni precedenti preparandoli, quindi, alla fase di verniciatura;
  • per il trattamento dei manufatti dopo che hanno subito le lavorazioni meccaniche per aumentarne la resistenza alla corrosione e per migliorare l'adesione della verniciatura.
 

L’impianto di lavaggio di Cortem Group

L’uso del grasso nelle custodie antideflagranti (Ex db) e nella raccorderia elettrica

Lunedì, 23 Settembre 2019 PDF icon L’uso del grasso nelle custodie antideflagranti (Ex db) e nella raccorderia elettrica

1. L’uso del grasso e delle guarnizioni O-ring per incrementare il grado IP

Agosto è il mese della manutenzione

Lunedì, 22 Luglio 2019 PDF icon Agosto è il mese della manutenzione
1. Premessa
 
Agosto normalmente è il mese della manutenzione programmata. In questo mese vengono fermati gli impianti e si procede al controllo dell’efficienza e della sicurezza dei macchinari e delle attrezzature.
 
 
Una manutenzione regolare è essenziale per mantenere attrezzature, macchinari e ambiente di lavoro sicuri ed affidabili. L'assenza di manutenzione, o una manutenzione inadeguata, possono essere causa di situazioni estremamente pericolose, incidenti e problemi di salute. La manutenzione stessa, però, è un'attività ad alto rischio, nella quale alcuni dei pericoli derivano dalla natura stessa del lavoro. Essa viene eseguita in tutti i settori e in tutti i luoghi di lavoro.

Pagine