Tu sei qui

Domande e risposte

Venerdì, 25 Ottobre 2019

Quali possono essere le tipologie di gas o polveri che influenzano il modo di costruzione delle apparecchiature elettriche per gli ambienti con pericolo di esplosione?

Tante sono le sostanze gassose o polverulente che influenzano il modo di costruzione delle apparecchiature.
 
Le norme 60079-10-1 per i Gas e 60079-10-2 per le polveri le trattano in modo completo ed esaustivo ma, ai fini di una breve esemplificazione, vediamo alcuni esempi di gas e di polveri e le loro caratteristiche.
 

Vediamo nella Tabella 1 che, a seconda del tipo di gas, si ha una minima temperatura di innesco specifica, alla quale si può o meno associare una esecuzione e una classe di temperatura.

Tabella 1 Gas

Conoscere Cortem Group: il reparto di lavaggio e verniciatura

Giovedì, 24 Ottobre 2019 PDF icon Conoscere Cortem Group: il reparto di lavaggio e verniciatura
Cortem Group vanta un processo produttivo gestito internamente e costituito da un reparto fonderia, un’officina meccanica, un reparto carpenteria e un reparto di lavaggio e verniciatura.
 
In particolare, l’impianto di lavaggio a tunnel viene utilizzato per lavaggi e/o trattamenti di inter-processo o per lavaggi e/o trattamenti di precisione prima del montaggio, in particolare:
 
  • per lo sgrassaggio di componenti pressofusi in alluminio allo scopo di eliminare dalla loro superficie le sostanze grasse e oleose accumulate durante le lavorazioni precedenti preparandoli, quindi, alla fase di verniciatura;
  • per il trattamento dei manufatti dopo che hanno subito le lavorazioni meccaniche per aumentarne la resistenza alla corrosione e per migliorare l'adesione della verniciatura.
 

L’impianto di lavaggio di Cortem Group

L’uso del grasso nelle custodie antideflagranti (Ex db) e nella raccorderia elettrica

Lunedì, 23 Settembre 2019 PDF icon L’uso del grasso nelle custodie antideflagranti (Ex db) e nella raccorderia elettrica

1. L’uso del grasso e delle guarnizioni O-ring per incrementare il grado IP

Agosto è il mese della manutenzione

Lunedì, 22 Luglio 2019 PDF icon Agosto è il mese della manutenzione
1. Premessa
 
Agosto normalmente è il mese della manutenzione programmata. In questo mese vengono fermati gli impianti e si procede al controllo dell’efficienza e della sicurezza dei macchinari e delle attrezzature.
 
 
Una manutenzione regolare è essenziale per mantenere attrezzature, macchinari e ambiente di lavoro sicuri ed affidabili. L'assenza di manutenzione, o una manutenzione inadeguata, possono essere causa di situazioni estremamente pericolose, incidenti e problemi di salute. La manutenzione stessa, però, è un'attività ad alto rischio, nella quale alcuni dei pericoli derivano dalla natura stessa del lavoro. Essa viene eseguita in tutti i settori e in tutti i luoghi di lavoro.

L’utilizzo della lega di alluminio nella produzione di apparecchiature elettriche antideflagranti

Mercoledì, 19 Giugno 2019 PDF icon lutilizzo_della_lega_di_alluminio_nella_produzione_di_apparecchiature_elettriche_antideflagranti.pdf
1. Premessa
 
Diversi sono i materiali che utilizziamo oggi per la produzione delle apparecchiature e dei componenti che sono impiegati nei luoghi con atmosfera potenzialmente esplosiva. In estrema sintesi, possiamo raggrupparli nella tabella qui sotto. 
 
 
Nonostante l’accurata scelta di questi materiali da trasformare in prodotti finiti, dobbiamo tenere conto dei limiti imposti dalla natura.
Tutti i materiali in generale, ed i nostri non fanno eccezione, devono affrontare tre nemici:
 
• l’ambiente;
• la temperatura;
• il tempo.
 
La temperatura ed il tempo sono fattori conosciuti, mentre l’ambiente dove i nostri prodotti trovano impiego è la nostra grande incognita, di non facile controllo.
 
Non ci riferiamo ai potenziali pericoli dovuti all’atmosfera esplosiva che tutti conosciamo e che sono controllati dalle prove di laboratorio e garantiti dalle certificazioni.

La prevenzione delle esplosioni da accumulo di polvere sulle apparecchiature elettriche antideflagranti

Venerdì, 24 Maggio 2019 PDF icon La prevenzione delle esplosioni da accumulo di polvere
Le società di ingegneria che operano nel settore petrolifero, petrolchimico, farmaceutico, nel settore alimentare e anche in tutti quei settori in cui deve essere prestata la massima attenzione sia al dimensionamento, sia alle problematiche di manutenzione degli impianti, selezionano correttamente le tipologie di apparecchiature da integrare nel ciclo produttivo e producono la documentazione che, messa a disposizione dell’utente finale, fornisce indicazioni precise sulle modalità di gestione e manutenzione di tali impianti.

Zone a rischio di esplosione: la manutenzione degli aeromobili negli Hangar

Mercoledì, 17 Aprile 2019 PDF icon Zone a rischio di esplosione: la manutenzione degli aeromobili negli Hangar
1. Premessa
 
Spesso si pensa che le apparecchiature progettate per l’impiego in ambienti con pericolo di esplosione siano esclusivamente destinate ad essere installate nelle raffinerie e piattaforme di esplorazione o estrazione del grezzo. In realtà, analizzando
 
2. Gli aeromobili
 
Nel mercato mondiale del trasporto aereo esistono diverse compagnie di trasporto che utilizzano mezzi di movimentazione passeggeri e/o merci tecnologicamente avanzati per poter effettuare trasporti con il massimo confort e il minor costo di gestione.
 
Tuttavia, proprio per l’elevata qualità tecnologica, gli aeromobili necessitano di costante manutenzione, al fine di garantire, come costante, la massima sicurezza per le persone nel tempo di vita previsto per l'aeromobile.
 
3.

Tipologie di combustibili fossili e non fossili e la crescita della domanda di Gas naturale liquefatto

Mercoledì, 20 Marzo 2019 PDF icon Tipologie di combustibili fossili e non fossili e la crescita della domanda di Gas naturale liquefatto
Il Gas Naturale, nell'ultimo secolo, è diventato uno dei carburanti più diffusi sulla terra, ma è altrettanto a tutti noto che il cambiamento climatico è una conseguenza derivante dall’impiego di combustibili fossili, tra i quali è annoverato anche il Gas Naturale.
 
I combustibili si distinguono in diverse categorie di prodotto base quali:
 
• Gas Naturale Liquefatto 
GNL, acronimo di Gas Naturale Liquefatto o come comunemente conosciuto a livello internazionale LNG, dall’inglese Liquid Natural Gas, viene prodotto con un processo di raffreddamento e condensazione del gas.
 
La componente principale è il metano, con una percentuale variabile tra il 90 e il 99%, mentre la restante parte è costituita da butano, etano e propano. 
 
Il GNL, o LNG, a temperature superiori a -112°C è più leggero dell'aria e si disperde rapidamente, non contaminando il terreno.

Macchinari, Materiali e Quadri elettro-strumentali utilizzabili in impianti per la produzione alimentare

Lunedì, 25 Febbraio 2019 PDF icon materiali_macchinari_e_quadri_elettrici_per_lindustria_alimentare.pdf

Nel mondo dell’industria alimentare sussistono molteplici problematiche legate sostanzialmente alla sicurezza igienica delle postazioni produttive lungo tutta la filiera concorrente alla produzione e al confezionamento dei prodotti alimentari.

Per questo motivo, viene prestata la massima attenzione alla scelta ed impiego di materiali e apparecchiature che saranno impiegati nel il ciclo produttivo, dalla costruzione alla gestione ed alimentazione di tutte le apparecchiature e/o macchinari azionati non direttamente dall’operatore.

La certificazione “MOCA” (Materiali e Oggetti destinati ad entrare in Contatto con Alimenti) è rivolta a tutti i produttori di materiali ed oggetti che entrano a contatto con gli alimenti.

La prevenzione durante le fasi di carico e scarico combustibili nelle stazioni di rifornimento

Venerdì, 25 Gennaio 2019 PDF icon La prevenzione durante le fasi di carico e scarico combustibili nelle stazioni di rifornimento
Spesso accade che la sensibilità delle persone a certe tematiche ed eventi aumenti quando si manifestano incidenti, anche mortali, in misura proporzionale alla gravità dell’incidente.
 
I recenti eventi di cronaca ci portano ad una riflessione più che doverosa sulle attività di carico e scarico di combustibili nelle stazioni di rifornimento.  
 
A tutti sarà capitato di assistere, durante le operazioni di rifornimento della propria autovettura, al caricamento delle cisterne interrate da mezzo semovente senza prestare attenzione alle procedure messe in atto durante queste operazioni né alle prescrizioni scritte chiaramente su ogni pompa del distributore quali spegnere il motore, non fumare e non da ultimo, spegnere il telefono cellulare.
 
1.

Pagine