Si amplia la famiglia LifEx: arriva la versione ‘P’ in plastica

Ad un anno e mezzo dal lancio sul mercato della serie LifEx in alluminio, Cortem Group arricchisce questa famiglia di armature illuminanti con la serie LifEx-P

Si amplia la famiglia LifEx: arriva la versione ‘P’ in plastica


Ad un anno e mezzo dal lancio sul mercato della serie LifEx in alluminio, Cortem Group arricchisce questa famiglia di armature illuminanti con la serie LifEx-P caratterizzata da un corpo in policarbonato e GRP, resistente agli urti (IK09) e ai raggi UV, con una parte trasparente per la trasmissione della luce.

Grazie a un’attenta architettura di prodotto orientata alla gestione ottimale del total life cycle (circular economy) e alla massimizzazione della vita utile, LifEx-P è un’armatura illuminante di dimensioni ridotte, leggera e di facile installazione, ma al contempo robusta e dalla elevata resistenza alla corrosione. 

Un sistema di staffe innovativo, senza vincolo di interasse, permette una semplice installazione e un facile retrofit. Disponile in diverse lunghezze e con un ampio range di tensioni e potenze, la serie LifEx-P è stata progettata e certificata in modo ottimale in base alla zona di installazione.

Le versioni “PE” sono progettate per essere utilizzate in zone classificate ATEX “Zona 1” e “Zona 21”, ovvero dove le apparecchiature installate devono garantire un livello di protezione elevato sia in presenza di miscele di gas, vapori e nebbie (Zona 1) e sia in presenza di polveri e particelle combustibili (Zona 21). LifEx-PE ha un EPL (Livello di Protezione dell’Apparecchiatura) Gb, Db. Tale sicurezza è garantita da una combinazione di modi di protezione ‘Ex db eb mb’ per i gas ed ‘Ex tb’ per le polveri. 

Le versioni “PN”, invece, sono progettate per essere utilizzate in zone classificate ATEX “Zona 2” e “Zona 21” ovvero dove le apparecchiature installate devono garantire un livello di protezione normale in presenza di miscele di gas, vapori e nebbie (Zona 2), ed un livello di protezione elevato contro polveri e particelle combustibili (Zona 21). LifEx-PN ha un EPL Gc, Db. Tale sicurezza è garantita dai modi di protezione ‘Ex ec ‘per i gas ed ‘Ex tb’ per le polveri.

Il cablaggio è facilitato grazie alla morsettiera di collegamento collocata su un telaio estraibile inserito su apposite guide.

Le versioni con funzionamento in emergenza possono essere accessoriate con battery box, per agevolare le operazioni di manutenzione e/o sostituzione delle batterie, o con batterie speciali per applicazioni con temperature ambientali fino a -60° C. Un apposito LED segnala lo stato di carica della batteria.

L’impiego di strisce a LED ad alta potenza ha permesso di raggiungere un lumen output che va dai 1.500 lm ai 12.500 lm con un’elevata efficienza e garanzia di durata nel tempo. 

Le versioni con funzionamento sia normale che emergenza sono dotate di striscia LED dual-channel, una per l’utilizzo standard e una dedicata all’accensione in emergenza. Questo permette un’illuminazione costante anche in caso di un eventuale guasto della striscia o del driver LED dell’illuminazione normale.

Guarda il catalogo LifEx-P

Data pubblicazione: 21-07-2022

Argomento: Green Energy | Traditional Energy | Alimentare | Navale | Minerario | Chimico Farmaceutico | Oil & Gas | Prodotti